il network

Venerdì 27 Novembre 2020

Altre notizie da questa sezione

Oggi...


CREMONA & TERRITORIO

Controlli Covid, 18 sanzioni e chiusura di un esercizio commerciale

Carabinieri mobilitati in servizi straordinari per far rispettare le limitazioni imposte dall’emergenza Coronavirus. Operazione concordata nei giorni scorsi da Istituzioni e Forze dell’Ordine

Controlli Covid, 18 sanzioni e chiusura di un’esercizio commerciale

CREMONA (20 novembre 2020) - La 'stretta' sui controlli per il rispetto delle limitazioni imposte dall’emergenza Covid-19 concordata nei giorni scorsi da Istituzioni e Forze dell’Ordine, ha portato ad eseguire servizi straordinari, sia attraverso attività di perlustrazione dinamica, sia con posti di controllo fissi.

Diciotto persone sono state sanzionate per la violazione della normativa anti-Covid, tra cui:

- un minorenne residente a Robecco d’Oglio che è stato trovato in strada dopo le 22, privo di comprovate esigenze lavorative, di salute o di necessità;

- un uomo ed una donna residenti in provincia controllati, a bordo di un’autovettura dopo le ore 22, dai militari di Castelverde, mentre rientravano dal Comune di Grumello Cremonese dopo aver partecipato ad una festa tra amici;

- un uomo residente a Soresina veniva controllato a bordo della propria auto, violando di fatto il divieto assoluto di allontanarsi dalla propria dimora, residenza o abitazione impostogli fino alla data del 16novembre, in quanto la moglie nelle settimane precedenti risultava positiva al virus Covid-19;

- tre cittadini di origine egiziana sono stati controllati a Soresina mentre, senza un giustificato motivo, si fermavano a parlare per strada;

- tre uomini sono stati controllati dai carabinieri a Vescovato, mentre erano intenti a consumare un aperitivo nel cortile di proprietà di un bar del posto. Anche il proprietario dell’esercizio commerciale, un cittadino di origine cinese è stato sanzionato e a quest’ultimo è stata inoltre comminata la sanzione accessoria della chiusura del bar per 5 giorni;

- tre rumeni sono stati controllati e sanzionati dalla Radiomobile di Cremona poiché trovati seduti a chiacchierare su una panchina senza fornire alcuna giustificazione al loro comportamento;

- sempre la radiomobile di Cremona presso la Stazione ferroviaria sanzionava due giovani poiché fornivano agli operanti un'autocertificazione priva di motivazione valida che autorizzava il loro spostamento in base alle vigenti normative;

- tre persone venivano sanzionate dai Carabinieri di Castelverde poiché fermati a bordo del loro autoveicolo risultavano fuori dai loro comuni di residenza o domicilio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

20 Novembre 2020

Commenti all'articolo

  • M

    2020/11/20 - 17:53

    Puoi spacciare, rubare, fare vandalismo ma ATTENZIONE non uscire di casa dopo le 22 o non fermarti a parlare con qualche amico perchè altrimenti sei un delinquente. Poi il numeroso gruppo di anziani fuori dall'ambulatorio in attesa di essere vaccinati con l'antinfluenzale non creano assembramento e non sono pericolosi!

    Rispondi