il network

Venerdì 27 Novembre 2020

Altre notizie da questa sezione

Oggi...


BORDOLANO

«Uomo nel fiume». Ma è una bufala

Una telefonata allerta pompieri e soccorsi al ponte sull’Oglio. Sul posto sub, 118, vigili del fuoco e carabinieri. L’Arma indaga per procurato allarme

«Uomo nel fiume». Ma è una bufala

BORDOLANO (19 novembre 2020) - «Mi è sembrato di vedere un uomo buttarsi dal ponte sul fiume Oglio»: scatta la telefonata ai soccorsi, vigili del fuoco e forze dell’ordine accorrono in forze ma dopo più di un’ora tra ricerche nell’area golenale e scambi di informazioni continue la vicenda si conclude con un falso allarme. Quindi senza conferme tangibili circa la presenza di una persona in acqua. Ma la situazione resta in aggiornamento dato che ora, infatti, sono in corso accertamenti non più nell’area dell’Oglio bensì in relazione alla persona che ha segnalato l’ipotetico episodio, la quale una volta rintracciata sembrerebbe non aver confermato la versione precedente. Di conseguenza una volta stabilito l’esito delle verifiche si vaglierà o meno la possibilità del procurato allarme. La presenza in massa di pompieri, sanitari del 118 e forze dell’ordine sulla sponda cremonese del fiume è inevitabilmente stata notata da numerosi automobilisti di passaggio e in breve tempo sia in paese a Bordolano che a Quinzano il passaparola ha fatto sì che in diversi si interrogassero su chi potesse essere stato il protagonista del gesto estremo. Segnalazione che poi si è rivelata infondata e che in serata ha riportato la tranquillità nei due centri abitati rivieraschi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

20 Novembre 2020