Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CIBO A SCUOLA

Foodinsider, 5° Rating dei menu scolastici: Cremona al primo posto

Confermata l’alta qualità delle mense scolastiche comunali anche nel post lockdown. Seguono Fano, Jesi, Trento, Rimini, Bergamo e Mantova

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

12 Novembre 2020 - 11:49

Foodinsider, 5° Rating dei menu scolastici: Cremona al primo posto

CREMONA (12 novembre 2020) - Per la terza volta in questi cinque anni Cremona, con il suo doppio menu e ricette sane e sfiziose, si posiziona al primo posto del quinto Rating dei menù scolastici e dell’indagine sulla mensa post lockdown condotti dall’Osservatorio delle mense scolastiche Foodinsider e presentato in collaborazione con Slow Food. Dopo la nostra città si posizionano Fano, Jesi, Trento, Rimini, Bergamo e Mantova.

L’Osservatorio quest’anno ha analizzato la situazione delle mense scolastiche in Italia pre e post-lockdown. L’indagine ha preso in considerazione l’andamento della ristorazione scolastica fino a febbraio e la ripartenza nel mese di settembre. L’analisi ha evidenziato che la ristorazione scolastica post lockdown si trova ad affrontare sfide importanti a livello nazionale: si pensi solo che il 12% dei minori in condizione di povertà assoluta consuma un pasto bilanciato solo a scuola (ISTAT 2019), dato purtroppo destinato ad aumentare. Fortunatamente poche realtà hanno dovuto rinunciare ad un servizio che si conferma fondamentale sotto diversi aspetti.

L’indagine ha preso in esame una cinquantina di menu delle mense scolastiche italiane, corrispondenti al 28% del panorama nazionale. È stato somministrato un questionario menu a punti, elaborato dall’Asl2 di Milano che prende come parametri le Linee Guida della Ristorazione Scolastica, le Raccomandazioni dell’Oms, le indicazioni dello Iarc e i Cam (2011).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400