il network

Giovedì 26 Novembre 2020

Altre notizie da questa sezione

Oggi...


GOMBITO

Il caso: 'Si firma architetto ma non lo è: dimettetevi'

La minoranza attacca il sindaco: 'Il tecnico comunale non ha la laurea che invece dichiara'

Il caso: 'Si  firma  architetto ma non lo è: dimettetevi'

GOMBITO (27 ottobre 2020) - Firmava le determine usando il titolo di architetto, anche se architetto tecnicamente non lo è. Una leggerezza del tecnico comunale Roberta Arrigoni, comunque in possesso di una laurea equipollente e quindi abilitata a esercitare la professione di responsabile dell’area tecnica, ha però generato una richiesta di chiarimenti e soprattutto di dimissioni che il gruppo di minoranza di Gombito ha indirizzato al sindaco Massimo Caravaggio e ai suoi assessori, colpevoli a giudizio dei consiglieri Attilio Nova, Carlo Pedrazzini e Nikolay Nikolov di non aver approfondito le segnalazioni ricevute. «Chiediamo che vengano annullati tutti gli atti da ella sottoscritti al di fuori delle sue competenze. L'amministrazione si deve dimettere». Così il sindaco Caravaggio: «La minoranza è completamente allo sbando e non sa più a quale pretesto aggrapparsi per attaccare la nostra amministrazione. Il parere dell’ordine, che loro stessi hanno richiesto, dice l’esatto contrario, e cioè che gli atti sono regolari».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

26 Ottobre 2020