il network

Martedì 24 Novembre 2020

Altre notizie da questa sezione

Oggi...


CREMONA

Anche i Samaritani sono cittadini onorari

Sì unanime del consiglio, l'ospedale da campo allestito dall'Ong al culmine della pandemia si è preso cura di 282 pazienti

Anche i Samaritani sono cittadini onorari

CREMONA (26 ottobre 2020) - E' stata conferita dal consiglio comunale, all'unanimità, la cittadinanza onoraria di Cremona ai volontari della Ong Samaritan's Purse. Nel culmine dell'emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da Coronavirus, l'equipe medica di Samaritan's Purse ha allestito un ospedale da campo di fronte al nosocomio cremonese che, a regime, ha garantito la disponibilità di più di 60 posti letto e l'assistenza di un team qualificato composto da 75 fra medici e operatori sociosanitari, operante in perfetta sintonia con il personale del presidio ospedaliero di Cremona. Dal 17 marzo al 7 maggio 2020 l'ospedale da campo si è preso cura di 282 pazienti.

Il sindaco Gianluca Galimberti che ha ricordato come sia importante la pietas incarnata da uomini e donne, soprattutto alla luce di quanto la nostra città e l’intero Paese hanno patito e di fronte alle difficoltà che ci si trova ancora ad affrontare. Hanno quindi preso la parola i consiglieri Carlo Malvezzi (Forza Italia), Nicola Pini (Partito Democratico), Stella Bellini (Partito Democratico), Lapo Pasquetti (Sinistra per Cremona – Energia Civile), Luca Nolli (Movimento 5 Stelle) e Pietro Burgazzi (Lega – Lega Lombarda). Malvezzi, in particolare, si è detto "orglioso di avere proposto la cittadinanza onorario" ai samaritani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, VIDEO E FOTO

26 Ottobre 2020