il network

Lunedì 23 Novembre 2020

Altre notizie da questa sezione

Oggi...


CREMONA

Segre cittadina onoraria, Ventura (FdI) si astiene

Il conferimento alla senatrice passa in consiglio comunale ma non all'unanimità, il consigliere: 'Iniziativa politico-ideologica'

La senatrice Segre cittadina onoraria di Soncino

La senatrice Segre

CREMONA - Il conferimento della cittadinanza onoraria del Comune di Cremona alla senatrice della Repubblica Liliana Segre è stato approvato dal consiglio comunale odierno, ma non all'unanimità. Unico astenuto, Marcello Ventura, esponente di Fratelli d'Italia. "Si tratta di una iniziativa politico-ideologica - ha affermato, spiegando la sua astensione - in particolare perché, recentemente, la Segre è stata promotrice in Senato di una mozione per istituire una Commissione straordinaria per il contrasto di fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all'odio e alla violenza. Si parla di hate speech. Per tale termine non esiste una definizione precisa, e può diventare uno strumento per zittire gli avversari politici'.

Ventura ha quindi ribadito quanto affermato il 29 gennaio, giorno in cui si era discussa la mozione, quando lo stesso consigliere si era allontanato dall'aula. "Ho dovuto assentarmi per una questione di lavoro, ma se fossi rimasto in aula mi sarei astenuto sulla mozione con cui il Consiglio comunale ha deciso di attribuire la cittadinanza onoraria a Liliana Segre" aveva così giustificato la sua assenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, VIDEO E FOTO

26 Ottobre 2020

Commenti all'articolo

  • gianfranco

    2020/10/26 - 20:42

    questa è la dimostrazione e l' esempio del poco spessore morale delle persone, certi individui non hanno diritto di sedersi al tavolo delle istituzioni non rappresentano gli italiani che hanno fatto grande questo paese con il sacrificio della vita, sono dei piccoli uomini dei miseri vigliacchi nostalgici di un regime di delinquenti.

    Rispondi