Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA. LA DENUNCIA

Rubano le bici degli studenti, Poli: «Adesso basta»

Il dirigente dell’Istituto Comprensivo Cremona 1: «Non ci sentiamo al sicuro anche perché ormai questa situazione sta andando avanti da troppo tempo»

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

09 Ottobre 2020 - 08:13

Rubano le bici degli studenti, Poli: «Adesso basta»

CREMONA (9 ottobre 2020) - «Una vera piaga». Lo definisce così Piergiorgio Poli, dirigente dell’Istituto Comprensivo Cremona 1, il fenomeno dei ripetuti furti di biciclette che sta colpendo la scuola media Campi: «Non passa un giorno senza che studenti o professori vengano derubati. Ora basta». L’ultimo episodio è avvenuto ieri l’altro: due biciclette vandalizzate per asportare solo alcune parti: «Le biciclette erano chiuse con il lucchetto: da una hanno tolto una ruota, dall’altra hanno portato via il telaio e la ruota anteriore e se ne sono andati via praticamente con una bici nuova - continua Poli -. I ladri agiscono in via Gioconda ma anche all’interno del Vecchio Passeggio nell’indifferenza di tutti: hanno tutto il tempo di effettuare sopralluoghi e di scegliere i modelli più belli. Non ci sentiamo al sicuro anche perché ormai questa situazione sta andando avanti da troppo tempo». Una volta addirittura è stato utilizzato un furgone per portare via i mezzi; in un’altra occasione i predoni hanno tentato anche di entrare nell’edificio passando dalle finestre che affacciano sul parco. Della questione il dirigente scolastico ha più volte informato le autorità: passando dal Comune alle forze dell’ordine.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400