Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Devicenzi testimonial di Padania Acque

Nell’impresa sportiva dell'atleta paralimpico sul cammino della via Postumia

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

07 Ottobre 2020 - 16:05

Devicenzi testimonial di Padania Acque

CREMONA (7 ottobre 2020) - Un’avventura sulle vie dell’acqua. L’atleta paralimpico Andrea Devicenzi è impegnato in una nuova sfida: “Orme in cammino”, 930 km a piedi da Grado a Genova, in cui la risorsa acqua, elemento naturale e fonte essenziale per la vita umana, diventa protagonista.
Un percorso che ripercorre l’arteria consolare romana costruita nel 148 a.C. nei territori della Pianura Padana transitando per Verona Mantova e Cremona: terre d’acqua accomunate dagli stessi obiettivi ovvero promuovere il consumo dell’acqua potabile e diffondere tra i cittadini una sensibilità ambientale soprattutto di salvaguardia del pianeta nella lotta alla plastica.
L’impresa percorsa a piedi, con l’ausilio di due stampelle ipertecnologiche, dall’atleta cremonese paralimpico, collega virtualmente l’Adriatico al Tirreno, attraversando fiumi e mari, e giunge nella sua Cremona sulle sponde del Po.
Tenacia, forza di volontà, passione, coraggio e tanto allenamento sono gli ingredienti di una formula vincente compressa in un campione dei giorni nostri che ha saputo rialzarsi dopo un pauroso incidente in moto che gli ha fatto perdere la gamba sinistra, un esempio di rinascita per ognuno di noi.
Padania Acque ha voluto farsi rappresentare da questo meraviglioso campione come ambasciatore dell’elemento principe della nostra vita, l’acqua pura e con essa “Acqua Eco Sport”, un progetto nato a Cremona con le aziende pubbliche del servizio idrico lombarde e Regione Lombardia, patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e dal CONI regionale, che coniuga il prezioso oro blu, l’ambiente e lo sport.
«Ringraziamo Andrea – ha commentato il presidente di Padania Acque Claudio Bodini – atleta di straordinaria volontà, tempra e forza fisica, per aver condiviso con Padania Acque questa sfida, iniziata lo scorso 21 agosto, e che in questi mesi ha toccato alcuni comuni della nostra provincia: Martignana Po, Solarolo Monasterolo, Stagno Lombardo e Cremona. Nel suo lungo viaggio Andrea si è dissetato con la nostra borraccia “Goccia”, con l’acqua di rete, documentando, anche attraverso i suoi profili social, la bontà dell’acqua del rubinetto disponibile gratuitamente dalle fontanelle pubbliche o dalle case dell’acqua, un esempio per tutti noi».
Andrea Devicenzi: “L’acqua è e rimane una fonte insostituibile di energia e salute, per ogni persona e soprattutto ogni atleta che vuole raggiungere performance di alto livello, soprattutto durante un cammino come questo sulla Via Postumia dove le temperature alte mi hanno messo a dura prova molte volte.
Una grande soddisfazione per me poter diffondere attraverso questa mia impresa e dunque lo sport, l’importanza dell’acqua di qualità e la possibilità di trovarla disponibile e gratuita nelle nostre zone e lungo il cammino presso le “case dell’acqua”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400