il network

Domenica 25 Ottobre 2020

Altre notizie da questa sezione

Blog


COMPLEANNO VIP A CREMONA

Il weekend cremonese di super Belen

Sabato notte nei locali del centro, poi la festa al Juliette con mamma, papà, il figlio Santiago e il resto della famiglia

Il weekend cremonese di super Belen

Belen Rodriguez canta con il fratelloJeremias

CREMONA (21 settembre 2020) - Belen Rodriguez ha scelto Cremona per festeggiare il suo compleanno. Il primo avvistamento della showgirl argentina in città, nella notte tra sabato e domenica. Verso l’una, lei e il fidanzato Antonino Spinalbese sono arrivati in piazza Stradivari a Cremona e si sono fermati per un breve spuntino alla pasticceria di Bianco. Qualche pasticcino, due chiacchiere, poi si sono spostati di qualche metro nel vicino locale Chocabeck per un cocktail in compagnia di un amico cremonese. Chiaramente la sua presenza non è passata inosservata. All’inizio qualche remora da parte dei tanti giovani presenti ancora a quell’ora nella piazza cittadina, il tempo di riconoscerla ed accertarsi che fosse proprio lei, quella seduta come una persona qualsiasi in pieno centro a Cremona. Poi, mano a mano, tutte le attenzioni si sono concentrate su di lei. Una foto con il personale della pasticceria, poi gli sguardi dai tavoli intorno a lei e da chi si è trovato a passare in piazza e incredulo l’ ha avvistata. Nello spazio di poco si è creato un capannello di gente in torno alla coppia che verso le 2 di mattina ha così deciso di allontanarsi per evitare di creare anche qualche assembramento di troppo . Si pensava ad una casuale visita in città per una serata diversa fuori dalla sua Milano, invece la Rodriguez e Antonino, parrucchiere 25enne del famoso salone milanese Aldo Coppola, hanno trascorso la notte in città e ieri hanno festeggiato il compleanno della bella argentina nel locale cremonese Juliette. Una festa privata in famiglia. Belen è stata celebrata da mamma, papà, il figlio Santiago, il fratello Jeremias e la sorella Cecilia accompagnata dal fidanzato Ignazio Moser e dal loro cagnolino, oltre ad una ristretta cerchia di amici tra cui l’art director di Aldo Coppola, Mauro Situra, che ha animato la festa esibendosi sulle note delle canzoni di Renato Zero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

21 Settembre 2020

Commenti all'articolo

  • roberto

    2020/09/21 - 14:13

    Un bel CHISSENEFREGA li seppellirà...

    Rispondi

  • mario

    2020/09/21 - 12:50

    La scelta del locale la dice lunga....

    Rispondi