il network

Giovedì 22 Ottobre 2020

Altre notizie da questa sezione


SCUOLA

Nomine docenti, Molinari: "Emerse alcune criticità"

Messaggio del dirigente dell'UST della provincia: "E' necessario garantire la continuità del personale docente individuato"

Nomine docenti, Molinari: "Emerse alcune criticità"

Fabio Molinari

CREMONA (18 settembre 2020) - «A seguito dell’incontro con i sindacati della scuola, che ho avuto nel tardo pomeriggio di ieri, ho potuto ricavare un panorama più dettagliato e completo circa le operazioni di nomina del personale docente tramite le GPS che si sta svolgendo in questi giorni - chiarisce Fabio Molinari, dirigente dell'UST della provincia di Cremona -. Non nascondo che sono emerse alcune criticità, di cui mi assumo personalmente tutte le responsabilità nel mio ruolo di dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale. Ritengo che, ad oggi, sia comunque necessario garantire la continuità del personale docente individuato ed assicurare un incarico a tutti coloro che ne hanno diritto. Penso che, in qualche situazione, sia mancata la necessaria intesa fra l’Ufficio e le scuole che generosamente hanno accettato di effettuare le operazioni di nomina. Tuttavia il lavoro fatto va conservato e gli errori che si possono ancora correggere vanno corretti. Sono fiducioso di portare a termine questo compito, grazie a voi, al personale dell’Ufficio e ai sindacati, in tempi brevi ed evitando ogni tipo di disagio per gli insegnanti e gli studenti, che rappresentano il fine primo ed ultimo della scuola. Chiedo quindi ai dirigenti scolastici comprensione, supporto e collaborazione. Gli errori non sono elemento di condanna, ma occasione di miglioramento e questo lo dico in primo luogo nei miei confronti, dal momento che ho la maggiore responsabilità in seno alla scuola di questa provincia. Nei prossimi giorni è in programma una conferenza di servizio a cui ho invitato anche i sindacati, affinché si possa costruire una positiva rete di collaborazione che assicuri la necessaria stabilità alle scuole, la dovuta sicurezza ai docenti e la certezza di una corretta prassi amministrativa ai dirigenti ed alle Segreterie scolastiche. Ringrazio sin da ora i dirigenti per quanto hanno fatto e faranno nei prossimi giorni, nel solo ed esclusivo interesse degli studenti. Grazie anche alle organizzazioni sindacali che, ieri, hanno affrontato con straordinaria correttezza e pacatezza temi di notevole rilevanza, in uno spirito di condivisione e collaborazione. Questo per me è stato un segnale importante».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

18 Settembre 2020