il network

Venerdì 02 Ottobre 2020

Altre notizie da questa sezione

Oggi...


CREMONA

Si rafforza la collaborazione tra il Comune e il CRIT

Per sostenere i processi di innovazione digitali coordinati tra pubblica amministrazione, imprese e cittadini

Si rafforza la collaborazione tra il Comune e il CRIT

CREMONA (16 settembre 2020) - Sostegno ai processi di innovazione digitale coordinati tra pubblica amministrazione, imprese e cittadini. Questo è l'obiettivo del Protocollo d'Intesa approvato oggi dalla Giunta, su proposta del sindaco Gianluca Galimberti, e che sarà sottoscritto tra il Comune di Cremona e il CRIT – Cremona Information Technology. Nell'ambito delle attività che il Comune sta mettendo in campo per favorire lo sviluppo del territorio si colloca senza dubbio l'attenzione alla crescita del Polo per l'Innovazione Digitale, uno dei fiori all'occhiello del territorio, in grado di facilitare la conoscenza, l'adozione e l'impiego delle tecnologie digitali a servizio delle comunità locali. Con il Protocollo il Comune intende rafforza la sua collaborazione per il funzionamento del Polo nei prossimi anni per sviluppare servizi che permettano il superamento del digital divide in un'ottica di migliorino della qualità della vita e la competitività del sistema locale delle imprese. La necessità di una trasformazione digitale è sempre infatti più evidente. Anche il periodo di emergenza sanitaria ne ha rafforzato l'esigenza, portando l'attenzione sull'importanza di poter sfruttare appieno le opportunità che le nuove tecnologie offrono anche nei rapporti tra i cittadini e la pubblica amministrazione. 

Varie sono le finalità dell'intesa: si spazia dalle proposte di formazione coordinate per imprese, cittadini e scuole, a proposte formative per altre pubbliche amministrazioni sul processo di digitalizzazione della P.A. e di realtà presenti sul territorio. Sarà favorita la condivisione di proposte progettuali con altre pubbliche amministrazioni mettendo a fattor comune esperienze e best practices, studi ed approfondimenti sui temi della digitalizzazione nella P.A., ma anche intercettare fondi regionali, nazionali ed europei. La sottoscrizione del Protocollo avverrà nella prima metà del prossimo mese di ottobre: in quella occasione saranno presentate alcune iniziative che stanno prendendo forma attraverso i serrati contatti tra il Comune, i rappresentanti del Polo dell'Innovazione e di realtà economiche del territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

16 Settembre 2020