il network

Venerdì 25 Settembre 2020

Altre notizie da questa sezione


BORDOLANO

«Viabilità pericolosa». Petizione, già 1.300 le adesioni

Raccolta firme per chiedere una ridefinizione di strada e accessi. La Provincia: «Stiamo valutando». Brena: «Dall’ultima nota ricevuta ad oggi una rotonda all’incrocio tra la sp86 e via Roma non è attuabile»

«Viabilità pericolosa». Petizione, già 1.300 le adesioni

Un mezzo pesante in transito lungo la Quinzanese

BORDOLANO (11 settembre 2020) - Transito in sicurezza lungo la Quinzanese, depositate in Provincia oltre 1.300 firme per chiedere una «rivalutazione della viabilità della sp86». Il documento è stato fatto pervenire all’ente sovracomunale che, in merito alla vicenda, fa sapere: «La Provincia di Cremona ha preso in carico la petizione presentata dai cittadini di Bordolano e dei paesi limitrofi circa la viabilità lungo la strada provinciale 86 detta Quinzanese, stiamo valutando con gli uffici preposti e presto faremo sapere». Sulla questione si esprime anche il sindaco di Bordolano Davide Brena, che fa il punto della situazione: «La maggioranza si era già attivata presso la Provincia ancor prima dell’inizio della raccolta firme ed ha appena ricevuto una nota dall’ufficio tecnico competente: una rotonda in corrispondenza dell’incrocio tra la sp86 e via Roma non è attuabile e non sono prospettate altre soluzioni delle intersezioni sino al ponte. Al vaglio solo la possibilità di una rotonda anticipata di circa 300 metri in zona incrocio strada privata Stogit e via di accesso zona industriale ma con necessari studi per raddoppi della viabilità comunale, pertanto al momento non si ravvisano soluzioni concretamente perseguibili. Si auspica l’attuazione tempestiva della manutenzione sull'intero tratto stradale che è evidentemente degradato e le segnalazioni verbali di rollio dei carichi pesanti sono numerose, anche nei tratti di curva, con rischio di ribaltamenti e perdita della traiettoria». La petizione è stata promossa dai cittadini di Bordolano ed è stata estesa grazie a banchetti in piazza o ai mercati anche ai residenti di Casalbuttano, Corte de’ Cortesi con Cignone e Quinzano d’Oglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

11 Settembre 2020