il network

Lunedì 21 Settembre 2020

Altre notizie da questa sezione


CERVELLI CREMONESI. LA STORIA

Energia pulita per tutti. È la «sfida» di Riccardi

Innovazione sostenibile: il 27enne ingegnere è stato selezionato per intervenire all’evento mondiale organizzato a Parigi dal Consiglio internazionale dei sistemi elettrici

Energia pulita per tutti. È la «sfida» di Riccardi

Giulio Riccardi, 27 anni, è ingegnere elettrico

CREMONA (31 agosto 2020) - L’energia pulita a portata di tutti: è la sfida alla quale sta lavorando il giovane ingegnere elettrico cremonese Giulio Riccardi. Laurea in Ingegneria Energetica al Politecnico di Milano e Master in Renewable Energy Engineering alla Cranfield University nel Regno Unito, Riccardi è stato selezionato tra decine di partecipanti per intervenire all’evento organizzato dal Cigre, il Consiglio internazionale dei grandi sistemi elettrici, che si svolge ogni due anni a Parigi. Un evento mondiale e tra i più importanti nel settore energetico, crocevia di esperti provenienti da tutto il mondo e luogo dove in anteprima vengono presentati studi e progetti innovativi. Una grande occasione per un ragazzo di 27 anni.
«Sì lo è — conferma Riccardi, che attualmente lavora alla Mott MacDonald, multinazionale con 16 mila dipendenti in tutto il globo —. La selezione si è svolta a Manchester lo scorso febbraio. Ho mandato via email un riassunto del mio progetto e sono stato scelto per presentarlo. La competizione serviva poi come trampolino di lancio per andare all’evento di Cigre. Quest’anno si terrà interamente online a causa delle restrizioni legate all’emergenza Covid».
E con l’evento iniziato il 24 agosto scorso, la discussione di Riccardi è in programma il primo settembre, domani. «Sono poi stato invitato, questa volta di persona, alla sessione speciale organizzata l’anno prossimo ad agosto a Parigi per celebrare i 100 anni di Cigre — aggiunge Riccardi —. Una grande soddisfazione».
Il progetto che sarà illustrato dal giovane ingegnere elettrico ha un nome complesso ma in realtà potrebbe presto entrare nelle case di tutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

30 Agosto 2020