il network

Giovedì 01 Ottobre 2020

Altre notizie da questa sezione


PIZZIGHETTONE

Auto travolta da un treno, muore 34enne di Regona

La vittima è Elisa Conzadori, secondo una prima ricostruzione le sbarre non si sarebbero abbassate all'arrivo del convoglio

Passaggio a livello di Pellegra: sbarre su, ma il treno passa

PIZZIGHETTONE (15 agosto 2020) - Tragedia lungo l'ex statale 234 tra Codogno e Maleo, nella Bassa Lodigiana. Elisa Conzadori, 34enne di Regona, è stata travolta da un treno mentre, alla guida di una Citroen C1 rossa, stava attraversando i binari. Nulla da fare per la donna, l'impatto con il convoglio non le ha dato scampo. L'incidente si è verificato nella mattinata di Ferragosto, poco dopo le 11. Elisa, che lavorava in un supermercato a Codogno, stava tornando a casa a Regona.

Da una prima ricostruzione, pare che le sbarre non siano scese a causa di un malfunzionamento del dispositivo che regola l'apertura e la chiusura dell'attraversamento ferroviario. Quando sono arrivati sul posto Polfer e carabinieri, infatti, le barriere mobili sono state trovate alzate e intatte. La linea Codogno-Cremona è interrotta per ulteriori accertamenti e sono stati istituiti bus sostitutivi.

«Si tratta della seconda tragedia in due anni a quel passaggio a livello» ha detto il sindaco di Maleo, Dante Sguazzi. «Oggi -
continua il sindaco - doveva essere una giornata di festa per tutti, non poteva succedere di peggio». «Abitava nella nostra
città vicino alla sua famiglia - aggiunge Luca Moggi, sindaco di Pizzighettone - mi chiedo come possano ancora accadere cose
simili nel 2020».

16 Agosto 2020