Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CORONAVIRUS. IL DOSSIER

Tremila infortuni in sei mesi, la metà è collegata al Covid

Particolarmente grave è il bilancio degli incidenti mortali: soltanto uno nel primo semestre dell’anno passato, ben 19 nello stesso periodo del 2020

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

10 Agosto 2020 - 07:46

Tremila infortuni in sei mesi, la metà è collegata al Covid

CREMONA (10 agosto 2020) - Nei primi sei mesi dell’anno gli uffici provinciali dell’Inail hanno aperto 3.027 fascicoli per infortunio sul lavoro, di cui quasi la metà – precisamente 1.390 – sono legati al Covid-19. Il numero complessivo degli infortuni, che nel periodo gennaio-giugno del 2019 si era attestato a quota 2.682 – è cresciuto di oltre l’11% nell’arco di un anno. In questo senso Cremona rappresenta un’eccezione in negativo nel quadro regionale: in tutte le altre province lombarde, infatti, gli infortuni risultano in calo. Particolarmente grave è il bilancio degli incidenti mortali: soltanto uno nel primo semestre dell’anno passato, ben 19 nello stesso periodo del 2020. Gli infortuni da infezione da Covid-19 in provincia equivalgono al 7,7% delle denunce complessive presentate in ambito regionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI FOTO E VIDEO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400