il network

Mercoledì 30 Settembre 2020

Altre notizie da questa sezione


LA STORIA

Vive in strada, un’auto come rifugio

Senza casa da settimane, il 54enne sopravvive grazie alla solidarietà di residenti e commercianti del quartiere Po. «Desidero solo un tetto». Servizi sociali in campo

Vive in strada, un’auto come rifugio

CREMONA (8 agosto 2020) - Da settimane dorme per strada, a volte trova rifugio in una vecchia automobile; in precedenza trascorreva le notti nel vano di carico del furgone di un conoscente. Alfredo (nome di fantasia) sopravvive grazie alla solidarietà dei residenti e dei commercianti del quartiere Po, lo stesso dove aveva abitato per tre anni – fino al 2016 – prima di essere sfrattato: «Non avevo i soldi per l’affitto», dice con un sorriso amaro che stona con gli occhi grandi e chiari. Alfredo ha 54 anni: la barba bianca, la pelle cotta dal sole e il corpo smagrito raccontano di una vita difficile. «Desidero solo un tetto». Servizi sociali in campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI FOTO E VIDEO

08 Agosto 2020

Commenti all'articolo

  • Mino

    2020/08/10 - 07:25

    Servizi sociali: l'incompetenza del "bonus carriera". A cremona diremmo, "gent che ga takat via el capel"! Oppure, "gent che ga truat al signur indurment"! Provare per credere!

    Rispondi