il network

Mercoledì 30 Settembre 2020

Altre notizie da questa sezione


CREMONA

Bazar abusivo: blitz dei vigili, coppia nei guai

Denunciati un uomo e una donna di Vescovato: in vendita su Facebook abbigliamento, cosmetici e merce di ogni tipo contraffatti o di dubbia provenienza

Bazar abusivo: blitz dei vigili, coppia nei guai

CREMONA (4 agosto 2020) - Abbigliamento, mascherine, prodotti cosmetici e decine di altri prodotti spesso contraffatti o di dubbia provenienza venduti abusivamente attraverso Facebook. Gli agenti della polizia locale di Cremona, sotto la guida del comandante Pierluigi Sforza, hanno denunciato una coppia di Vescovato e sequestrato oltre quattro mila vestiti. 

L'uomo e la donna avevano allestito una sorta di bazar abusivo sfruttando la capillarità del social network. Attraverso una apposita pagina Facebook, mostravano la mercanzia, entravano a contatto con i clienti e stabilivano il luogo della consegna. Proprio al centro commerciale Cremona Po, il luogo indicato per la finalizzazione dello scambio, i vigili sono entrati in azione incastrando la coppia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

04 Agosto 2020