il network

Martedì 04 Agosto 2020

Altre notizie da questa sezione


CREMONA CANTIERE APERTO

Via Dell’Annona: dopo 2 anni ancora in attesa di sicurezza

Restano blocchi di cemento e divieti ai mezzi pesanti e si aspettano i fondi: serve un milione e 800 mila euro per il maxi intervento di consolidamento. Soldi già stanziati dalla Regione ma con l’emergenza tutto è slittato

Via Dell’Annona: dopo 2 anni ancora in attesa di sicurezza

CREMONA (30 luglio 2020) - Il tempo per via dell’Annona sembra destinato a non arrivare mai. La strada che sfila accanto allo stadio resta a rischio. La situazione ormai dura da due anni, in attesa di un consolidamento che ripristini i manufatti sotterranei che bypassano il Cavo Cerca, corso d’acqua che nel sottosuolo si intreccia in più punti con la sede stradale. Il problema, come spesso accade, sono i soldi. L’intervento è molto costoso e per questo si attendono i fondi di Regione Lombardia: oltre un milione e ottocento mila euro stanziati per interventi di dissesto idrogeologico. Avrebbero già dovuto arrivare, ma l’emergenza Covid ha bloccato tutto. Il progetto, realizzato dopo numerosi sopralluoghi che hanno interessato tutto il tratto del Cavo Cerca da via Giuseppina a via Brescia, è pronto da tempo e prevede un intervento piuttosto invasivo, che comporterà un cantiere della durata almeno di un anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

30 Luglio 2020