il network

Lunedì 13 Luglio 2020

Altre notizie da questa sezione


OSTIANO

Si fingono tecnici e tentano la truffa

Segnalati sedicenti addetti dell'acqua, Lanfranchi (Padania Acque): 'Non aprite'

cellulare telefonino

OSTIANO (30 giugno 2020) - Tentata truffa nel paese in riva all’Oglio. Alcuni cittadini sono stati contattati da finti addetti di Padania Acque con la scusa che il servizio sarebbe stata sospesa in quanto l’acqua era contaminata. Chiamate che hanno subito destato allarme e preoccupazione tra i cittadini, tanto che hanno deciso di telefonare in comune per capire cosa stesse accadendo. «Dal municipio – spiega Alessandro Lanfranchi l’amministratore delegato della società che si occupa della gestione del servizio idrico integrato – è stato chiamato il call center che a sua volta ha inoltrato la richiesta di chiarimenti ai tecnici reperibili. Visto che abito ad Ostiano sono stato contattato anche io. Dopo le opportune verifiche abbiamo constatato che non vi era alcun problema nell’erogazione dell’acqua. Per questo in accordo con il sindaco Canzio Posio abbiamo diramato un avviso in cui si comunica la regolarità del servizio idrico nel comune di Ostiano e che non sono previste interruzioni della fornitura. L'acqua del rubinetto, che consigliamo sempre di consumare, è buona, sicura e controllata. Nel caso in cui si verificassero altre telefonate di finti tecnici consigliamo di contattare le forze dell’ordine».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

29 Giugno 2020