il network

Sabato 26 Settembre 2020

Altre notizie da questa sezione


EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, lo chef che cura gli anziani

Giacomo Forgia, originario di Castelvisconti, fino a marzo preparava i pasti per gli scienziati del Cern di Ginevra e ha terminato un mese di volontariato alla Rsa di Trigolo

Coronavirus, lo chef che cura gli anziani

TRIGOLO (3 giugno 2020) - Fino a metà marzo cucinava pranzi e cene per gli scienziati e i ricercatori del Cern a Ginevra; rientrato in Italia ha scelto di dedicarsi ai più fragili e bisognosi, mettendosi al servizio degli anziani della Rsa di Trigolo. E’ durata un mese l’esperienza da volontario di Giacomo Forgia nei reparti della Milanesi-Frosi: trenta giorni che lo chef originario di Castelvisconti custodirà per sempre nel cuore. «Ho scoperto una realtà fantastica, dove il contatto e la dimensione umana hanno ancora la priorità. Salutare le ‘mie’ nonnine è stata dura: il loro affetto mi manca già».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

02 Giugno 2020

Commenti all'articolo

  • germana

    2020/06/03 - 12:34

    Bravo Giacomo sicuramente le nonnine non ti dimenticheranno

    Rispondi