il network

Mercoledì 30 Settembre 2020

Altre notizie da questa sezione


EMERGENZA SANITARIA

Vola la cassa integrazione, peggio dell’ultima crisi

In provincia le ore richieste in due mesi sono il 55% in più del trimestre più nero

Vola la cassa integrazione, peggio dell’ultima crisi

CREMONA (28 maggio 2020) - Che l’impatto del Covid sul tessuto produttivo e sui lavoratori lombardi e cremonesi sia stato peggiore delle recenti crisi economiche è un dato di fatto che esce confermato dall’ultimo rapporto dell’Osservatorio di Cisl Lombardia sulla cassa integrazione dal quale emerge una forte richieste di cassa integrazione (ordinaria, straordinaria e in deroga) nel bimestre marzo-aprile 2020. In provincia di Cremona in soli due mesi le ore richieste sono il 54,05% in più di quelle domandate nel primo trimestre 2010 (quello con i valori totali più alti finora) e, se confrontate con il quarto trimestre 2009 (quello con il numero maggiore di ore nella gestione Cigo durante gli anni della crisi), la crescita è del 54,66%.
Analizzando i diversi settori dell’economia cremonese, l’incremento maggiore è quello nei servizi con una crescita del 618%, seguito dal chimico-tessile con un incremento del 546,24%, poi il trasporto, +541,02%, e infine l’agro-alimentare con un aumento del 334,07%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

27 Maggio 2020