il network

Lunedì 25 Maggio 2020

Altre notizie da questa sezione


EMERGENZA SANITARIA

Aspettativa di vita, 6 anni in meno per i cremonesi

Il dato stagionale gennaio-aprile, migliora un po’ su base annuale. Ma se l’epidemia non torna, nel 2021 si torna ai valori standard

Aspettativa di vita, 6 anni in meno per i cremonesi

CREMONA (22 maggio 2020) - Com’è cambiata l’aspettativa di vita per i cremonesi dopo questi mesi di Coronavirus? E che cosa si nasconde dietro questo dato? Quali sono i suoi effetti?

La risposta alla prima domanda, secondo uno studio del Covid Crisis Lab della Bocconi è precisa: l’aspettativa di vita è diminuita di 5,8 anni per gli uomini e 4 anni per le donne. Cioè, la speranza di vita alla nascita — ossia il numero di anni vissuti mediamente da un gruppo di persone della stessa nazione il medesimo anno, con livello di mortalità costante — ha subito un netto crollo se la mortalità considerata è quella dei mesi che vanno dal 1° gennaio al 15 aprile, ovvero il periodo durante il quale il Covid si è manifestato e si è si sviluppato. In altre parole, al tasso di mortalità dei primi quattro mesi del 2020, l’aspettativa di vita per gli uomini scende di 6 anni. Invece, se anziché il dato stagionale (gennaio-aprile) si considera la proiezione sul 2020, la situazione migliore un po’, con una speranza di vita che scende di circa due anni e mezzo.

Conclusione: che l’aspettativa di vita per i maschi sia crollata di quasi 6 anni rappresenta senz’altro una brutta notizia. Per fortuna, il dato si ridimensiona sui base annuale con la speranza che nel 2021 possa rientrare nei livelli standard. Non sarà facile, ma servirà adottare ogni misura perché ciò accada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

21 Maggio 2020

Commenti all'articolo

  • koglione

    2020/05/22 - 20:03

    E adesso chi vuole criticare ancora l' APE volontario? Dai sapientoni, criticate, criticate....

    Rispondi

  • They

    2020/05/22 - 13:59

    Quindi visto che l'età pensionabile si basa sull'aspettativa di vita significa che per noi cremonesi possiamo andare in pensione prima? Ne dubito altamente!

    Rispondi