il network

Martedì 07 Luglio 2020

Altre notizie da questa sezione


EMERGENZA SANITARIA

«Uniti per la Provincia di Cremona», il cuore della solidarietà non si ferma

Con i 164.967 euro donati attraverso i consueti canali dei bonifici e i 262,88 arrivati attraverso il pagamento digitale Satispay, raggiunta quota 1.964.557 euro

«Uniti per la Provincia di Cremona», vicinissimi ai due milioni di euro

CREMONA (24 marzo 2020) - Con altre 581 donazioni, di cui 197 in forma anonima, l’Associazione «Uniti per la Provincia di Cremona» si appresta a superare la quota di due milioni di euro. Un muro che dovrebbe essere superato domani e che consentirà al consiglio di deliberare altri aiuti. In particolare con i 164.967 euro donati attraverso i consueti canali dei bonifici e i 262,88 arrivati attraverso il pagamento digitale Satispay, #unitiperlaprovinciadicremona è arrivata a 1.964.557 euro da poter destinare agli Ospedali di Cremona, Crema e Casalmaggiore.

Nel frattempo, è giunta una lettera a firma del sindaco Stefania Bonaldi di Crema e del Vescovo di Crema, Monsignor Daniele Gianotti che ringraziano l’Associazione «Uniti per la Provincia di Cremona» per gli aiuti ricevuti.

Aumentano poi i modi con cui poter donare. Da domani sarà attivato il pagamento attraverso il circuito Paypal, una piattaforma digitale attraverso la quale si può trasferire denaro. Paypal in Italia offre servizi finanziari ai propri clienti operando quale istituto di credito.

La macchina della solidarietà messa in moto da Fondazione Arvedi-Buschini, Libera Associazioni Agricoltori, Coldiretti, Associazione Industriali, Apindustria, Confartigianato Cremona, Confartigianato Imprese Crema, Libera Artigiani Crema, Confederazione Nazionale dell’Artigianato, Confcommercio e Confcooperative corre sempre più forte 

Per chi desiderasse avere informazioni sulle donazioni può inviare una mail a uniticr@gmail.com

Per effettuare una donazione IBAN: IT13Z0845411404000000231085

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Aprile 2020