Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Muore in Angola, addio ad Attilio Veneri

Stroncato da un infarto a 58 anni, aveva girato il mondo come tecnico molitorio

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

07 Marzo 2020 - 07:20

Muore in Angola, addio ad Attilio Veneri

Attilio Veneri

CREMONA (7 marzo 2020) - Aveva 58 anni e da sempre l’Africa nel cuore, Attilio Veneri, direttore molitorio cremonese stroncato domenica mattina da un infarto a Benguela, località dell’Angola nella quale viveva da un paio d’anni. Tecnico di grande competenza, vantava una vasta esperienza internazionale specie nei molini per mais; coltivata fin da quando, terminati gli studi superiori all’Itis, era stato assunto all’Ocrim nel 1985. Vent’anni di lavoro come collaudatore nello storico stabilimento di via Massarotti, per conto del quale aveva girato il mondo (una novantina di Paesi e partire dalle Filippine). Poi la scelta di mettersi in proprio, sfruttando al meglio una specializzazione poco diffusa e dunque molto richiesta, oltre ad una vasta rete di contatti: chiamato prima a partecipare alla costruzione di tre impianti tra Venezuela, Colombia e Texas; poi nel Nord Italia, dove gli era stato affidato l’ampliamento di altri due molini; infine in Congo - nella capitale Kinshasa - per quattro anni, e gli ultimi due in Angola.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400