Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VESCOVATO

Cani avvelenati: mille euro a chi dà informazioni sui bocconi killer

È questa la ricompensa che Lorenzo Croce, presidente dell’associazione Aidaa, ha messo in campo dopo la notizia sui bocconi killer

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

04 Marzo 2020 - 08:36

Cani avvelenati: mille euro a chi dà informazioni sui bocconi killer

VESCOVATO (3 marzo 2020) - Una taglia di mille euro per chi trova l’avvelenatore o degli avvelenatori che hanno colpito a Vescovato. È questa la ricompensa che Lorenzo Croce, presidente dell’associazione Aidaa (associazione italiana difesa animali e ambiente) ha messo in campo dopo la notizia apparsa nei giorni scorsi secondo cui due cani sono stati avvelenati da bocconi killer a Vescovato. «La taglia – spiega il presidente – sarà pagata a chiunque possa, con la propria formale denuncia, permettere di individuare, denunciare, e far condannare in via definitiva il responsabile o i responsabili dello spargimento dei bocconi avvelenati che hanno portato all’avvelenamento di due cani». Nei giorni scorsi infatti due cani si sono sentiti male e, quasi agonizzanti sono stati portati presso il veterinario di fiducia che, dopo aver effettuato la lavanda gastrica, li ha sottoposti a terapia. Fortunatamente non è stato registrato alcun caso estremo che abbia portato alla morte degli animali, ma tra i proprietari di cani c’è grande preoccupazione. Il dubbio che serpeggia è che i loro amici a quattro zampe possano aver ingerito qualche cosa durante le normali passeggiate ma anche che qualcuno si sia preso la briga di gettare bocconi avvelenati nei giardini.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400