il network

Giovedì 02 Aprile 2020

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Stop al parco fotovoltaico

Tensione e accuse in consiglio comunale. Alla fine decisione condivisa fra maggioranza e opposizione: progetto cancellato

Stop al parco fotovoltaico

CREMONA (17 febbraio 2020) - È un addio condiviso da maggioranza e opposizione quello approvato oggi all’unanimità in Consiglio comunale alla contestata ipotesi di realizzare un maxi parco fotovoltaico su un’area agricola di 15 ettari accanto a Cremona Solidale. Nel documento che è passato con il sì di tutti i 33 votanti, sindaco compreso, l’assemblea impegna la giunta «a chiedere alla Fondazione Città di Cremona di non procedere ad ulteriori passi per la realizzazione del proposto parco fotovoltaico». La decisione è arrivata durante una seduta tesa, dove non sono mancate accuse, controaccuse e momenti di bagarre. Alla fine tutti hanno espresso soddisfazione, ognuno cercando di rimarcare il proprio contributo senza rinunciare ai toni polemici. E il grande regista dell’operazione, il capogruppo di Forza Italia Carlo Malvezzi, ha avuto buon gioco nel rivendicare alla minoranza un ruolo decisivo per lo stop del progetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

17 Febbraio 2020