il network

Martedì 11 Agosto 2020

Altre notizie da questa sezione


SESTO CREMONESE

Missione salva patroni, primo intervento completato

Le statue del Sacro Cuore e dei santi Nazario e Celso nelle mani dei restauratori. Le opere messe in sicurezza assieme ai 4 pinnacoli, in vista della pulitura finale

Missione salva patroni, primo intervento completato

SESTO (17 febbraio 2020) - Rimosse dalla facciata della parrocchiale a metà dicembre, le tre statue del Sacro Cuore e dei martiri Nazario e Celso con i quattro pinnacoli pericolanti sono stati affidati alle mani abili dei restauratori Luigi Rizzi e Federica Cattadori di Cremona. Esperti che sabato, sotto la supervisione dello Studio Archidue di Cremona degli architetti Guido Chiari e Romano Ruggeri, hanno concluso il primo stadio di quella che qui già chiamano tutti l’operazione salva patroni. Il cantiere è aperto nel cortile alle spalle della canonica, dove il barchessale che si affaccia sulla via Castello è stato sistemato a dovere asportando anche la copertura in amianto e nei prossimi mesi diventerà una sorta di piccolo museo per accogliere i sette manufatti in pietra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

17 Febbraio 2020