il network

Martedì 07 Luglio 2020

Altre notizie da questa sezione


BASSA PIACENTINA

Minaccia la moglie e sfonda il cancello di casa: applicato il nuovo Codice Rosso

La procedura è prevista in casi di violenze sulle donne: destinatario un 24enne che ha il divieto di avvicinarsi alla 34enne

Violenza contro le donne, insediato il tavolo regionale

CAORSO (13 febbraio 2020) - Da mesi umiliava e terrorizzava la moglie, l’altro pomeriggio è arrivato addirittura a sfondare il cancello di casa con l’auto e ad evitare il peggio è stato solo l’intervento dei carabinieri. Per un giovane marocchino è subito scattatala nuova procedura Codice rosso, prevista in casi di violenze sulle donne, ed è stato disposto con urgenza il divieto di avvicinamento alla donna.  Teatro dei fatti, una frazione caorsana, dove convivevano fino a pochi giorni fa i coniugi nordafricani, 24 anni lui e 34 lei. A chiamare i carabinieri dopo l’ennesima violenta lite è stata proprio la moglie, spaventata: dopo averle ordinato di consegnargli del denaro, e dopo avere inveito contro di lei chiedendole dove avesse trascorso la precedente notte, l’uomo ha colpito il cancello dell’abitazione con l’auto tanto da sfondarlo. I militari della stazione di Caorso al comando del maresciallo Giuseppe Marcinnò sono prontamente intervenuti bloccando lo straniero prima che potesse compiere atti di violenza sulla persona e hanno appurato che, quel giorno, aveva posto in essere un’ennesima condotta di sopraffazione ai danni della moglie. L’ultima di una lunga serie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

13 Febbraio 2020

Commenti all'articolo

  • They

    2020/02/14 - 06:01

    Sto marocchini che e ne tornino nel loro paese a fare casino!

    Rispondi