il network

Giovedì 27 Febbraio 2020

Altre notizie da questa sezione


SONCINO

«Quercia, addio», abbattuto l’albero secolare

Compagna di studenti e innamorati dai primi del novecento, era malata da due anni. Mantovani: «Necessario per la sicurezza». Fatali gli insetti e le condizioni atmosferiche

«Quercia, addio», abbattuto l’albero secolare

SONCINO (13 febbraio 2020) - Se n'è andato così, in silenzio, uno dei simboli più belli e malinconici della città nell'ultimo secolo. La grande quercia del naviglio, che ha dato ombra e riparo a generazioni di soncinesi del Borgo Sotto e di tutto il centro storico è stata alla fine abbattuta. Scelta necessaria ma non per questo meno sofferta. L'albero, sfortunatamente, era malato e malconcio come spiega il consigliere delegato al verde Matteo Mantovani: «Abbiamo dovuto farlo per ragioni di sicurezza».  Fatali gli insetti e le condizioni atmosferiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Febbraio 2020