il network

Mercoledì 05 Agosto 2020

Altre notizie da questa sezione


CREMONA

Subaffitta appartamento vacanza, denunciato 46enne per truffa

Ottenute le chiavi dalla proprietaria, fornendo false generalità, il cittadino serbo si è accordato con un ignaro egiziano ma è stato smascherato

Sub-affitta un appartamento vacanza, denunciato 46enne per truffa

CREMONA (12 febbraio 2020) - Un 46enne nato in Serbia e residente a Torino, è stato denunciato per truffa alla Procura della Repubblica di Cremona dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Cremona. Tramite un annuncio pubblicizzato in rete, l’uomo ha preso in affitto un immobile in città, fornendo però un nome “fittizio” alla proprietaria di una “casa appartamento vacanze”. Dopo aver ricevuto le chiavi, il 46enne confermava che avrebbe avuto la necessità di occupare l’immobile solo per due giorni. Il giorno stesso il cittadino serbo ha iniziato a pubblicizzare la locazione dell’appartamento addirittura consegnando in diversi posti della città un volantino. Un cittadino egiziano, ricevuto il volantino, mostrava interesse per l’annuncio accordandosi con il 46enne (che aveva fornito ulteriori nuove generalità) per visionare immediatamente l’appartamento. I due si accordavano per il corrispettivo dell’affitto e il truffatore consegnava le chiavi dell’appartamento ricevendo dall’ignaro egiziano la somma in contanti di 900 euro (300 per la mensilità e 600 per la caparra). Il tentativo di truffa è stato però smascherato dalla proprietaria che ha chiesto l’intervento dei carabinieri. I militari giunti sul posto chiarivano la vicenda appurando che l’egiziano era stato truffato. Le successive indagini eseguite permettevano di individuare il truffatore e di verificare che lo stesso è gravato da numerosi precedenti penali per truffa utilizzando sempre lo stesso modus operandi in diverse città d’Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Febbraio 2020

Commenti all'articolo

  • They

    2020/02/13 - 06:14

    Ok è stato smascherato e denunciato, bene, ma che pena vera gli è stata affibbiata? Nessuna perché in Italia chi è disonesto ha la precedenza sugli onesti! Un governo molle ed attento solo a tenere la poltrona del potere non può occuparsi dei problemi VERI dei cittadini!

    Rispondi

  • renzo

    2020/02/12 - 13:54

    Calcio nel sedere finché arriva in Serbia magari nelle loro galere....

    Rispondi