il network

Domenica 09 Agosto 2020

Altre notizie da questa sezione


BASSA PIACENTINA

Manta river project, alla ricerca delle particelle invisibili

Presentato a Monticelli d'Ongina il primo progetto di ricerca scientifica italiana sulle micro-plastiche

Manta river project, alla ricerca delle particelle invisibili

MONTICELLI D'ONGINA (12 febbraio 2020) - Presentato il primo progetto di ricerca scientifica italiana sulle micro-plastiche (particelle da 5 a 0,3 millimetri) lungo il corso del fiume Po: Manta river project. Nei prossimi quattro mesi su iniziativa dell’Autorità distrettuale del fiume Po - insieme ad Arpae, Università La Sapienza di Roma, Struttura oceanografica Daphne e Aipo - saranno effettuati campionamenti in quattro punti: Isola Serafini, Boretto, Pontelagoscuro, Delta di Goro. Analisi qualitative e quantitative permetteranno anche di risalire alla provenienza delle particelle invisibili, e quindi più pericolose perché minacciano la fauna ittica, e di iniziare a studiare soluzioni. Dopo la presentazione in sala consiliare è prevista già oggi una prima sessione con sopralluogo e prelievi nel tratto monticellese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Febbraio 2020