Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SORESINA

Calci ai carabinieri dopo il furto al supermercato, arrestati

Nei guai una 37enne e un 24enne, giudicati per direttissima e condannati a 8 e 12 mesi

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

09 Febbraio 2020 - 08:15

Calci ai carabinieri dopo il furto al supermercato, arrestati

SORESINA (9 febbraio 2020) - Prima il furto di liquori in un supermercato, poi la fuga e l’aggressione ai carabinieri con spintoni e calci. Una 37enne marocchina e un 24enne egiziano sono stati arrestati venerdì sera in via dello Stadio, dove avevano trovato riparo per scolarsi gli alcolici appena asportati dagli scaffali del Famila. Il fermo non è scattato per il furto (sarebbe bastata una denuncia) ma per la reazione mostrata all’arrivo degli uomini in divisa: il ragazzo ha cercato di sottrarsi alla cattura, spintonando i militari, mentre la donna, in evidente stato di alterazione, ha cercato di tenerli lontani prendendoli a calci. Contenuti e calmati non senza fatica, sono stati prima accompagnati in caserma a Soresina e, dopo una notte trascorsa nelle camere di sicurezza, sono stati condotti a Cremona. Ieri mattina, dopo la convalida del fermo, all’egiziano sono stati inflitti otto mesi di reclusione mentre alla marocchina dodici. Pena sospesa per entrambi e quindi già in libertà; unica restrizione per la 37enne, l’obbligo di dimora a Soresina.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rasgharib

    10 Febbraio 2020 - 14:16

    prima o poi ci sara un giudice ( di sinistra?) che dira' che per loro rubare ( anche alcolici) e' una necessita, un retaggio culturale, una diversa, quindi non punibile, concezione del vivere comune. Quel giorno scrivero: io lo avevo detto….

    Report

    Rispondi

  • lakota65

    09 Febbraio 2020 - 13:10

    Ahahahahah! Discolacci.

    Report

    Rispondi

  • torriani

    09 Febbraio 2020 - 09:05

    a chi tocca le forze dell' ordine 30 anni di galera da scontare senza attenuanti

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti