il network

Mercoledì 26 Febbraio 2020

Altre notizie da questa sezione


CREMONA

Sequestro e tentata estorsione, studente e cuoco arrestati

Nella rete dei carabinieri sono finiti un 19enne e un 21enne, da oggi sono ai domiciliari. La vittima aveva debiti per 3.500 euro

Sequestro e tentata estorsione, studente e cuoco arrestati

CREMONA (24 gennaio 2020) - Uno ha 19 anni e studia in un istituto tecnico professionale; l’altro ha 21 anni, un anno fa si è diplomato all’istituto alberghiero e dopo aver fatto qualche lavoretto in giro come cuoco, la settimana prossima sarebbe volato in Inghilterra, assunto in un locale. Entrambi incensurati, studente e cuoco sono stati arrestati dai carabinieri del Radiomobile e finiti in carcere dopo aver preso in ostaggio un giovane operaio di 21 anni, che con loro aveva un debito complessivo di 3.500 euro, anche per droga: marijuana. Pretendevano i soldi, i sequestratori: «Mi hanno preso a schiaffi, botte e calci, minacciato e insultato», dirà la vittima. Sequestro di persona e tentata estorsione le ipotesi accusatorie contestate dal sostituto procuratore Francesco Messina, che hanno portato in carcere i due ragazzi. L’estorsione è fallita grazie all’intervento dei carabinieri, chiamati dalla vittima con il telefonino che era sì senza credito, ma lui ha composto il numero d’emergenza. Oggi il gip ha convalidato l'arresto eseguito dai carabinieri e ha mandato agli arresti domiciliari i due indagati, con la facoltà per lo studente di recarsi a scuola dal lunedì al sabato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

24 Gennaio 2020