il network

Lunedì 27 Gennaio 2020

Altre notizie da questa sezione


LAVORO

Meno disoccupati e 110 redditi di cittadinanza

Nella Bassa Piacentina oltre la metà delle richieste respinte per mancanza di requisiti. Nel 2019 record a Caorso con 67 domande (31 accolte), a Castelvetro solo 36 richieste

Meno disoccupati e 104 redditi di cittadinanza

BASSA PIACENTINA (16 gennaio 2020) - Nella Bassa Piacentina più della metà delle richieste di reddito di cittadinanza presentate nel 2019 sono state respinte, per mancanza di requisiti. Stando ai dati ufficiali elaborati dall’Inps il record di domande spetta a Caorso, con 67 richieste presentate e 31 redditi di cittadinanza concessi. Segue Monticelli d’Ongina con 56 domande di cui 28 accolte, Cortemaggiore con 54 domande e solo 19 accolte, Castelvetro Piacentino con 36 domande di cui 22 accolte, Villanova sull’Arda con rapporto 13 a 7 e infine San Pietro in Cerro con 8 richieste di cui 3 accolte. Complessivamente, dunque, le richieste accolte nella Bassa sono state 110. I numeri possono ancora variare, seppure leggermente, perché eventuali domande presentate negli ultimi giorni di dicembre dovranno essere prese in considerazione entro la fine di gennaio. Tuttavia risulta già evidente che i dati non coincidono con quelli dei disoccupati, in calo, iscritti ai centri di collocamento. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

15 Gennaio 2020