Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASTELLEONE

Asilo, caldaia ko e aule fredde: disagi e protesta dei genitori

Temperatura tra i 14 e i 16 gradi, bimbi in classe col giubbotto, molte famiglie hanno tenuto i figli a casa

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

09 Gennaio 2020 - 07:32

Asilo, caldaia ko e aule fredde: disagi e protesta dei genitori

CASTELLEONE (9 gennaio 2020) - Caldaia ko e bimbi al freddo. Non un grande inizio d’anno per la scuola dell’infanzia di piazza Divertimenti. Martedì mattina, al rientro nelle varie classi dopo le vacanze natalizie, maestre, collaboratori scolastici e soprattutto bambini si sono subito resi conto che la temperatura non era quella abituale. A causa di un guasto alle pompe di calore, l’impianto termico funzionava (e tuttora funziona) depotenziato.

A quel punto molte famiglie, circa la metà, hanno risparmiato ai propri figli un pomeriggio con la giacca a vento in classe e dopo pranzo li hanno tenuti a casa. Chi, però, per esigenze lavorative non ha potuto organizzarsi è stato costretto a riportarli, o a lasciarli alla materna tutto il tempo, dove all’interno dei locali la temperatura non è mai salita sopra i 16 gradi, senza tuttavia scendere sotto i 14. Dati i tempi tecnici (piuttosto lunghi) necessari al ripristino dell’impianto, ieri si è ripresentato lo stesso scenario e solo un genitore su quattro, in media, ha accompagnato i figli a scuola. Forti, e inevitabili, le proteste.

Idraulici e tecnici sono al lavoro da ieri per cercare di rendere gli ambienti di nuovo accoglienti ma, da quel che si è appreso, per completare la rimessa a punto è necessario l’arrivo di particolari pezzi di ricambio non ancora recuperati. «I tecnici – spiega il consigliere comunale Fabio Farina, nonché papà di un bimbo che frequenta la scuola dell’infanzia Sentati – ritengono che l’impianto di riscaldamento non tornerà a lavorare a pieno regime prima di domani. Nel frattempo, per le giornate di giovedì e venerdì sono state messe in atto soluzioni alternative per alzare la temperatura almeno attorno ai 18 gradi».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400