Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA. SALDI INVERNALI

Maxi sconti al via, commercio in cerca di una boccata d'ossigeno

Dopo le vendite di Natale al di sotto delle previsioni. L’ufficio studi di Confcommercio prevede una spesa media per famiglia di 324 euro e acquisti individuali per 140

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

03 Gennaio 2020 - 10:08

Maxi sconti al via, commercio in cerca di una boccata d'ossigeno

CREMONA (3 gennaio 2020) - Per i negozianti, sono l’occasione per alleggerire il magazzino, «anche se con guadagni ridottissimi»; per i clienti, invece, sono il momento migliore per trovare offerte significative e una buona disponibilità di capi: scattano domani a Cremona, come in tutto il resto della Lombardia, nelle attività di vicinato del centro storico quanto nei poli commerciali, i saldi invernali. E mai come quest’anno, al tramonto di una stagione complicata, il commercio in generale va alla ricerca di una boccata d’ossigeno.
Non lo nasconde Confcommercio: «Riponiamo molte attese, dopo un Natale comunque al di sotto delle previsioni», ammettono il presidente dell’associazione, Vittorio Principe, e il presidente provinciale di Federmoda, Marco Stanga.
Del resto, l’ufficio studi di Confcommercio prevede una spesa media per famiglia di 324 euro e acquisti individuali per 140. Stimando che approfitteranno delle promozioni quasi i due terzi delle famiglie (15,6 milioni su 26 milioni) per un volume di affari di oltre cinque miliardi di euro. Dati in linea con quelli dello scorso anno.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400