Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

STAGNO LOMBARDO. AMBIENTE

Fondi regionali per due bodri

Intesa fra Comune e privati per il recupero e la valorizzazione. Interventi per 100 mila euro a Gerre Pesce e in località Quarti

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

03 Gennaio 2020 - 07:50

bodri

Uno scorcio del bodrio delle Gerre a Stagno Lombardo

STAGNO LOMBARDO (3 gennaio 2020) - Fondi regionali al Comune per la valorizzazione e il recupero di due bodri di proprietà privata, ovvero quello di Gerre Pesce di Paola Gerevini e quello in località Quarti di Carlo Alberto Lanfranchi. Grazie ad un accordo sottoscritto tra l’ente locale e i proprietari infatti sarà possibile mettere in campo una serie di interventi per un totale di circa 109mila euro (di cui 100mila circa per la realizzazione dei lavori e 9mila circa per la manutenzione prevista nei due anni successivi). «Abbiamo aderito – spiega il sindaco Roberto Mariani – al progetto Life gestire 2020 che mira alla realizzazione di misure di conservazione in aree prioritarie di intervento funzionali alla conservazione di habitat e specie autoctone grazie ad un progetto redatto da Mauro Perracino. Regione Lombardia con il presente atto intende dare avvio a una buona pratica con un forte coinvolgimento degli amministratori e dei proprietari terreni verso la condivisione degli obiettivi di tutela di habitat e specie e di sensibilizzazione del valore della biodiversità». I bodri nelle realtà della campagna cremonese infatti sono zone da preservare e valorizzare affinché non scompaiano dalla trama golenale e restino capisaldi di naturalità.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400