Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Trovato il donatore di midollo per Filippo

L’8 gennaio dalla Germania arriverà il midollo per il piccolo di otto mesi affetto da una rara malattia genetica, la mamma Serena: 'La notizia è arrivata prima di Natale. Il percorso sarà lungo, ma ora abbiamo una speranza'

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

31 Dicembre 2019 - 07:52

Trovato il donatore di midollo per Filippo

CREMONA (31 dicembre 2019) - La Befana porterà a Filippo Petronella il dono più atteso: il midollo di cui necessita per sconfiggere una rara malattia genetica: l’HLH la Linfoistiocitosi Emofagocitica che colpisce un bambino ogni 50 mila. Filippo è nato il 19 aprile scorso, in agosto la scoperta della malattia e da qui la corsa contro il tempo di mamma Serena Savi e papà Silvio Petronella. La pagina Facebook, Un dono per Filippo, l’appoggio dell’Admo, una potente e affettuosa campagna mediatica, la consapevolezza che senza un trapianto di midollo le possibilità di sopravvivenza per Filippo sarebbero poche. In forza agli Spedali Civili di Brescia e alloggiati presso Casa McDonald, Filippo e soprattutto i suoi genitori non hanno mai perso la speranza e poco prima di Natale la notizia: il donatore si è trovato. «Dopo che una donatrice un mese fa all’ultimo momento non risultava più disponibile, facendoci ripiombare nel buio, la notizia di un nuovo donatore disponibile, proveniente dalla Germania ha riacceso in noi la possibilità di vincere questa battaglia contro il tempo — racconta mamma Serena —. Il donatore arriva dalla Germania, come molti donatori di midollo, a riprova che in quel paese c’è una cultura della donazione molto più radicata che da noi. Per il midollo i donatori devono avere meno di 36 anni, per questo spesso non è facile trovarli se non si fa una promozione ad hoc». Operazione fissata per l'8 gennaio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400