Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Rubano la borsetta ad una donna, arrestati dopo l'inseguimento in auto

In manette una coppia di nomadi, 46 anni lei e 39 lui, residenti a Modena ed entrambi con precedenti penali e di Polizia per reati contro il patrimonio

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

27 Dicembre 2019 - 13:39

Rubano la borsetta ad una donna, arrestati dopo l'inseguimento

Una fase dell'inseguimento

CREMONA (27 dicembre 2019) - Nel primo pomeriggio del 23 dicembre si sono resi responsabili del furto con destrezza della borsetta ai danni di una donna la quale, dopo avere effettuato una vista al cimitero comunale, si apprestava a ripartire alla guida della propria autovettura. La coppia di nomadi residente a Modena, 46 anni lei e 39 lui, entrambi con precedenti penali e di Polizia per reati contro il patrimonio, è stata tratta in arresto in flagranza di reato da parte degli uomini della Squadra mobile dopo una fuga a bordo della loro auto. 

Grazie alle indicazioni ricevute dalla stessa vittima, gli equipaggi della Squadra Mobile intervenuti sul posto, riuscivano ad intercettare il veicolo segnalato che, a velocità sostenuta, si apprestava ad uscire dal centro abitato, iniziando un inseguimento che terminava dopo alcuni chilometri allorquando il fuggitivo si rendeva conto di non avere possibilità di distanziare gli equipaggi della Polizia al suo inseguimento. La mattina del 24 dicembre, come disposto dal Pubblico Ministero di turno Davide Rocco, i due sono stati sottoposti a convalida dell’arresto e, chiesti i termini della difesa, il processo è stato rimandato al prossimo 27 gennaio 2020. Contestualmente alla convalida, la coppia è stata sottoposta alla misura degli arresti domiciliari in Provincia di Brescia.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • themitch

    28 Dicembre 2019 - 08:32

    Come si fa a mettere ai domiciliari dei rom !o dice la parola stessa: senza casa, calcolando che sono anche delinquenti recidivi non capisco queste decisioni!

    Report

    Rispondi

  • rugginesana

    27 Dicembre 2019 - 14:46

    Risorse che ci pagano la pensione .

    Report

    Rispondi