Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IL PROGETTO

Cremona e Modena unite dalla musica

Obiettivo innovazione sociale: i giovani artisti dei due territori lavoreranno insieme. Sostegno allo sviluppo della professione

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

28 Dicembre 2019 - 07:40

Cremona e Modena unite dalla musica

La giovane violinista Anastasiya Petryshak

CREMONA (28 dicembre 2019) - «Forme Composte – Musica in residenza fra Modena e Cremona»: è il nome del progetto che le amministrazioni delle due città, riconoscendosi come territori dalla forte vocazione musicale, hanno deciso di mettere in campo partecipando insieme al bando «Sinergie» promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e da Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e finalizzato al sostegno di progetti di innovazione sociale giovanile. Una sfida che si è dimostrata vincente in quanto il progetto si è classificato al quinto posto tra i 26 presentati a livello nazionale e al primo tra i progetti presentati dai Comuni della Lombardia. Il Comune di Cremona ha messo in campo le professionalità e le competenze dell’Informagiovani e delle Politiche Educative che fanno capo ad un unico settore e che da anni lavorano in collaborazione nell’ambito della formazione e dell’orientamento. Il bando prevedeva la possibilità di una partership tra due Comuni finalizzata al trasferimento di buone prassi. In questo modo, un Comune poteva cedere il proprio know how ad un altro Comune che, a sua volta, poteva avvalersi di queste esperienze e trasferire le proprie. Nel caso specifico Modena è il Comune che trasmetterà le esperienze maturate, mentre quello di Cremona non solo le metterà a frutto ma riverserà le proprie. Si tratterà di una vera e propria messa in circuito di talenti e buone pratiche. Il progetto, che si realizzerà nel 2020, prevede un contributo di 220 mila euro, gestito dai due Comuni, e una partnership a livello locale molto importante e significativa che coinvolge l’istituto di istruzione superiore Stradivari, il liceo scienze umane economico sociale Anguissola, l’istituto superiore di studi musicali Monteverdi, le sedi Cremonesi dell’Università di Pavia (Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali) e del Politecnico di Milano, la Fondazione Museo del Violino, la Fondazione Teatro Ponchielli, BeMyMusic, l’Associazione Musicale Ponte Sound e l’Associazione Città della Canzone.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400