Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Sardine, polemica dopo il raduno: 'L'invito su mail del Pd'

Ventura (FdI): 'Ecco chi c’è dietro'. Salvini attacca: 'Gratta, gratta...'. Il movimento: 'Comunicato inviato a ogni associazione, qualcuna l'ha inoltrato'

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

23 Dicembre 2019 - 19:50

Sardine, polemica dopo il raduno: 'L'invito su mail del Pd'

CREMONA (23 dicembre 2019) - «Guardate un po’, se mai ci fossero stati dubbi, chi c’è dietro le sardine: il Pd». Con tre punti esclamativi. È il messaggio che il consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Marcello Ventura, ha condiviso giovedì su Facebook sotto la foto di un comunicato che conferma l’appuntamento in piazza di venerdì: scritto e firmato dalle Sardine di Cremona, il messaggio è stato ritrasmesso per posta elettronica dal Pd cittadino a tutti gli iscritti e simpatizzanti presenti nella sua mailing list, più di un migliaio di indirizzi, con l’aggiunta dell’intestazione tutta maiuscola «Riceviamo e inoltriamo».

Il post di Ventura ha suscitato più di 80 reazioni e 26 condivisioni ed ha fatto scoppiare un ‘caso’ nazionale perché la fotografia della mail inoltrata dal Pd cremonese è stata ripresa dal sito online del quotidiano Il Giornale che sulla vicenda è andato all’attacco: «Sardine, gli inviti a riempire le piazze partono dalla mail ufficiale del Pd». Il quotidiano milanese attribuisce la paternità della foto all’ex ministro e vice presidente del Senato Roberto Calderoli. Un'immagine della mail è stata postata su Facebook anche dal leader della Lega, Matteo Salvini: "Hai capito? Gratta-gratta... questi si travestono da pesci con dietro il Pd che organizza...". Una foto dell’articolo de Il Giornale è stata pubblicata a sua volta su Facebook dal capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale, Carlo Malvezzi.

Uno dei fondatori delle Sardine cremonesi commenta così la vicenda: «Sono state inviate centinaia di mail di invito ad ogni associazione civica e d volontariato e ad ogni persona impegnata in politica e nel sociale. Diverse associazioni e diversi partiti hanno semplicemente inoltrato il nostro comunicato con le parole: Riceviamo e inoltriamo».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • annacarra86

    24 Dicembre 2019 - 09:18

    Smettetela di fare polemica sulle sardine. Dietro di loro non c'è nessuno, non sono come voi: sono pulite e spontanee. Non sono a libro paga di nessuno. Pertanto smettetela di usarle per fare strumento politicizzato. Rispettatele e imparate qualcosa da loro!

    Report

    Rispondi

    • Aletti.renzo

      25 Dicembre 2019 - 17:52

      Perché smetterla di far polemica sulle Sardine, quando si fa polemica su tutto. A meno che loro DEBBANO ESSERNE ESENTI perché sono contro il.potente di turno..... in Italia grazie al 1948 c'è la libertà di parola e di scrittura (offese escluse e questo non è il caso)

      Report

      Rispondi

    • 3698

      24 Dicembre 2019 - 14:09

      C'è ancora qualcuno che crede nelle favole ? bene questa è una….

      Report

      Rispondi

  • vania.1306

    24 Dicembre 2019 - 09:12

    Si sapeva già chi c'era dietro le sardine e questa è la conferma!

    Report

    Rispondi