il network

Giovedì 13 Agosto 2020

Altre notizie da questa sezione


LA STORIA

Dalla Francia vola palloncino pro Telethon

Un 56enne di Casalbuttano lo vede atterrare nei campi e risponde all’appello solidale. Il volontario Antoine Barxias-Casties: «Li lanciamo dal 2013: è il primo che trova risposta»

Dalla Francia vola palloncino pro Telethon

Il palloncino volato dalla Francia fino a Casalbuttano

CASALBUTTANO (13 dicembre 2019) - La solidarietà non conosce confini: dalla Francia arriva un palloncino a favore di Telethon, un 56enne di Casalbuttano lo vede atterrare nei campi e così lo raccoglie, incuriosito legge il biglietto e senza pensarci due volte decide di rispondere al messaggio e di inviare fondi a favore dell’associazione. Il palloncino lanciato nel fine settimana da bimbi e famiglie transalpine ha percorso più di 500 chilometri da Autignac, centro di 853 abitanti che si trova vicino a Montpellier, volando fino al paese della Norma. «Una notizia che ha reso felice tutta Autignac – spiega entusiasta il 27enne francese Antoine Barxias-Casties, uno degli organizzatori della tre giorni di eventi a favore di Telethon – dato che lanciamo palloncini benefici sin dal 2013 e questo è il primo che trova risposta. E il fatto che sia arrivato fino in pianura padana ha dell’incredibile». «Una storia natalizia a lieto fine – aggiunge il 56enne cremonese – dalla Francia non hanno chiesto soldi ma solo di far tornare il biglietto al mittente. E nel mio caso la firma non era di un bimbo bensì del 67enne Jacky Harlingue. Tuttavia visto che si tratta di Telethon, in accordo con la mia famiglia ho deciso di rispondere mandando anche una piccola donazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Dicembre 2019

Commenti all'articolo

  • Antonio

    2019/12/13 - 10:23

    Quelli che finiscono in mare uccidono i pesci o li mangiamo...ma dai nell’era si internet ancora con i palloncini...

    Rispondi