Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BASSA PIACENTINA

Addio ad ‘Orologio’, l’olmo monumentale

Inevitabile l'abbattimento della pianta a Villanova: malattia irreversibile

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

07 Dicembre 2019 - 07:30

Addio ad ‘Orologio’, l’olmo monumentale

VILLANOVA (7 dicembre 2019) - Orologio, l’olmo secolare della Bassa Piacentina, verrà abbattuto questa mattina. Dopo innumerevoli tentativi di salvarlo dalla malattia che lo ha colpito alcuni anni fa, la grafiosi, il Comune ha dovuto arrendersi all’evidenza: la pianta non è più recuperabile e, anzi, rappresenta un pericolo concreto visto che sorge in prossimità della curva all’ingresso del paese lungo la strada provinciale dei Due Ponti. Già due anni fa la pianta, che ha più di 200 anni ed è inserita nell’elenco degli alberi monumentali della regione Emilia Romagna, era stata colpita da un fulmine e aveva rischiato di cadere sulle auto in transito. Per sostenerla negli ultimi anni sono stati disposti vari interventi, fra cui potature e risagomature con progressive rimozioni delle parti danneggiate e infette. L’abbattimento impegnerà esperti per diverse ore durante la giornata odierna, ma non sarà totale: l’idea è quella di lasciare comunque una parte del tronco, anche per ricordare la bellissima pianta che per secoli è stata simbolo e biglietto da visita di Villanova.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400