Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BASSA PIACENTINA

Ladri e truffatori: furti al cimitero, colpi in casa

Monticelli, avvistata un'auto grigia: scatta l’allarme di vicinato

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

06 Dicembre 2019 - 07:19

Ladri e truffatori: furti al cimitero, colpi in casa

MONTICELLI (6 dicembre 2019) - Ladri e truffatori in azione. L’episodio più recente è un faccia a faccia coi malviventi stamattina in via Einstein. All’alba, poco dopo le 6, aprendo le imposte della finestra di casa una famiglia ha visto un uomo nel cortile e vicino all’ingresso: appena scoperto ha scavalcato il cancello dell’abitazione ed è corso verso un’auto di piccola cilindrata (probabilmente una Ford Fiesta grigia anche se i residenti non sono sicuri del modello) e se n’è andato. Al volante c’era un secondo uomo. Possibile si sia trattato di un sopralluogo ispettivo, in vista di un tentativo di furto. L’episodio è stato segnalato ai carabinieri e anche alle reti di controllo di vicinato del territorio con l’invito a prestare massima attenzione. Stessa cosa con i tentativi di raggiro telefonici che sono stati registrati in questi giorni in diversi paesi della Bassa Piacentina: alcuni anziani hanno ricevuto le chiamate di finti esponenti delle forze dell’ordine che riferivano di un incidente con protagonisti familiari dei malcapitati, chiedendo infine di consegnare contanti ad un presunto maresciallo che sarebbe passato da casa a ritirarli. Sono infine sempre di questi giorni altri odiosi furti, messi a segno al cimitero di Olza. Fiori e piccoli oggetti simbolici, lasciati per ricordare i propri cari, sono infatti stati rubati dalle tombe.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400