il network

Giovedì 12 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


NEL CREMONESE

Piena del Po, danni nella Bassa: sott'acqua locali, parchi e golene

Lungo il corso d'acqua i problemi sono stati relativamente contenuti grazie alla grande esperienza di uomini abituati a non sottovalutare mail il Grande Fiume

Piena del Po, danni nella Bassa: sott'acqua locali, parchi e golene

GERRE (26 novembre 2019) - Da Gerre a San Daniele, il Po ha fatto danni: ha invaso golene, campi, locali pubblici e strutture sportive. Tutta l’asta del Po è stata tenuta sotto controllo: da Spinadesco, Cremona, Gerre de’ Caprioli, Bonemerse, Pieve d’Olmi, Stagno Lombardo, San Daniele.

Danni tutto sommato limitati, grazie alla infallibile macchina (formata da uomini, veterani del Grande Fiume) che scatta in odo quasi automatico quando arriva la piena. Così la Bassa ha resistito nuovamente, grazie a persone forti di un'esperienza secolare abituati a non sottovalutare mai il Po. Sindaci, volontari e semplici cittadini si sono dati da fare giorno e notte per evitare ulteriori guai.

Il Po a Isola Pescaroli [VIDEO]
Arginello superato al Mento [VIDEO]
L'acqua invade il Mento [VIDEO]
Gerre, la foce del Morbasco non esiste più [VIDEO]
Stagno, il Pi lambisce l'argine [VIDEO]
In volo sulla piena tra Cremona e Stagno Lombardo [VIDEO]

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

26 Novembre 2019