Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASTELVERDE

Caso campo sportivo, il giudice: il Comune paghi la società

La decisione pone fine al contenzioso fra l’ente locale e l’associazione calcistica, che riceverà 2.500 euro. Terza rata dei contributi per la gestione della struttura.

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

24 Novembre 2019 - 08:46

Caso campo sportivo, il giudice: il Comune paghi la società

CASTELVERDE (24 novembre 2019) - L’amministrazione comunale dovrà pagare 2.500 euro alla società sportiva di calcio Ac Castelverde: lo ha deciso il giudice di pace, accogliendo la richiesta del presidente Adriano Arcari. Si chiude così una vicenda iniziata otto mesi fa e che aveva alimentato non poche polemiche tra la giunta e l’associazione che da anni gestisce il campo sportivo comunale del capoluogo, che si era vista negata la terza tranche di contributi stabiliti da una convenzione con l’ente locale. Da un lato, dunque, la richiesta da parte della società sportiva del versamento dei finanziamenti, a fronte della presa visione della relazione e delle cosiddette pezze giustificative per la gestione e manutenzione del campo da gioco. Dall’altra parte l’amministrazione comunale, invece, ne richiedeva una copia (cosa che l’Ac non ha mai concesso perché li considerava documenti interni alla società sportiva). Dopo il ricorso al Tar contro le modalità di gestione degli impianti sportivi tramite bando giudicato inammissibile per motivi tecnici, è nato un altro contenzioso davanti al giudice di pace. Dopo un tentativo di conciliazione, fallito, si è arrivati alla recente sentenza.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400