Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Quartiere Po, un caso di legionella

La malattia di un inquilino ha fatto scattare le verifiche sulla rete idrica, che palesano potenziali pericoli. Controlli anche negli edifici attigui

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

23 Novembre 2019 - 08:01

Quartiere Po, un caso di legionella

Uno scorcio di viale Po in una foto d'archivio

CREMONA (23 novembre 2019) - Una concentrazione elevata del batterio nelle condotte dell’acqua che servono vari edifici, in tutto svariate decine di appartamenti. E un potenziale pericolo per centinaia di inquilini. È questo il responso delle analisi, condotte nei locali presidi sanitari, che ha fatto scattare l’emergenza legionella nel quartiere Po, in particolare negli edifici che si trovano in prossimità di via Oglio, nella porzione di territorio più vicina al fiume. Tutto è iniziato lo scorso agosto, quando a un residente è stata diagnosticata la legionellosi. Nelle settimane a seguire è stata svolta un’analisi dell’acqua della palazzina in cui abita l’uomo, ed è emerso un alto tasso del batterio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400