il network

Domenica 08 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMONA

Dlf, lo spettro del fallimento: debiti per mezzo milione

I timori che serpeggiavano da settimane si sono concretizzati nell’assemblea dei soci

Dlf, lo spettro del fallimento: debiti per mezzo milione

CREMONA (11 novembre 2019) - I timori che serpeggiavano da settimane si sono concretizzati venerdì scorso, nell’assemblea dei soci iniziata alle 21 nella sala polivalente del Settore Canottieri, al 10 di via Eridano, presenti il legale e il commercialista del sodalizio. I passaggi cruciali scanditi da alcune cifre chiave. Al Dopolavoro Ferroviario i conti non tornano. All’appello dell’associazione che gestisce società sportiva e strutture di via Riglio manca oltre mezzo milione di euro. L’unica strada al momento delineata per ripianare il debito è quella di aumentare la retta di una cifra compresa tra i 50 e 100 euro (ora quella annuale ammonta a 500 euro), cosa che ha subito provocato la reazione di molti soci. Un altro scenario si delineerebbe nel caso intervenisse ad appianare il buco la sede nazionale del Dlf, cosa che per ora appare piuttosto lontana, anche per la natura del debito. Per evitare le conseguenze più gravi (qualcuno ha addirittura evocato il fallimento) e trovare una soluzione definitiva che rimetta il Dlf in acque tranquille, un numero crescente di soci si sta mobilitando.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

11 Novembre 2019