Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Corpi di reato rubati, condannato il funzionario per omessa vigilanza

Inflitti quattro mesi di reclusione (pena sospesa) al responsabile dell'Ufficio del Tribunale, Claudio Pagliari

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

08 Novembre 2019 - 14:00

Corpi di reato rubati, condannato il funzionario per omessa vigilanza

CREMONA (8 novembre 2019) - Il funzionario del Tribunale, Claudio Pagliari, responsabile del "delicatissimo" Ufficio corpi di reato, è stato condannato a 4 mesi di reclusione (pena sospesa) per omessa vigilanza sugli ex collaboratori infedeli, Francesco Manfredi e Attilio Valcarenghi, che tre anni fa, nel caveau del palazzo di giustizia, rubarono armi e droga destinate alla distruzione. Nel caveau, il funzionario Pagliari non è mai sceso. "Lui era il responsabile del'Ufficio, era tenuto a sorvegliare", aveva detto il pm Lisa Saccaro, che aveva chiesto il massimo della pena: 6 mesi di reclusione. "Un processo fantozziano", secondo i difensori Simona Bracchi ed Erminio Mola, che ricorreranno in appello. Lo scorso marzo, accusati di peculato, Manfredi e Valcarenghi avevano patteggiato rispettivamente 4 anni e 10 mesi e 4 anni e 6 mesi di reclusione.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400