il network

Martedì 12 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMONA

Furbetti del cartellino al Ghisleri, quattro condannati

La pena più alta, 1 anno e 2 mesi di reclusione, all'impiegata Claudia Maria Fumagalli; la bidella Nadia Bettoni a 6 mesi e 10 giorni di reclusione, 6 mesi all'impiegata Rosalba Buonassisi ed infine 6 mesi al collaboratore Vincenzo Meanti

Furbetti del cartellino al Ghisleri, quattro condannati

Uno scatto delle riprese effettuate dalla Guardia di Finanza al Ghisleri

CREMONA (6 novembre 2019) - Nell'ambito del processo con il rito abbreviato sul caso 'furbetti del cartellino' all'istituto Ghisleri- Beltrami, oggi il gup ha assolto la direttrice dei dei servizi generali amministrativi, Roberta Pecoraro, perché il fatto non sussiste. Sono inoltre stati assolti per tenuità del fatto Enrica Azzali ed Emanuela Bodchirl, impiegate. Quattro le condanne. La pena più alta, 1 anno e 2 mesi di reclusione, all'impiegata Claudia Maria Fumagalli; la bidella Nadia Bettoni a 6 mesi e 10 giorni di reclusione, 6 mesi all'impiegata Rosalba Buonassisi ed infine 6 mesi al collaboratore Vincenzo Meanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

07 Novembre 2019

Commenti all'articolo

  • marco

    2019/11/06 - 17:05

    Semplicemente Bastardi .

    Rispondi

  • Giulio

    2019/11/06 - 14:02

    Ma sono già stati licenziati mi sembra. Questa è solo la parte "penale" di tutto il procedimento.

    Rispondi

  • Andrea

    2019/11/06 - 14:02

    Truffa allo stato....!! Licenziamento immediato....!! Paese delle banane e dei sindacati....da vomito

    Rispondi

  • Alessandro

    2019/11/06 - 14:02

    Praticamente i "dirigenti amministrativi" che in teoria hanno la più alta responsabilità mentre in pratica hanno il più alto stipendio, non vengono condannati? Bel colpo

    Rispondi

  • la talpa

    2019/11/06 - 14:02

    licenziamento in tronco ...no? con tante brave persone che cercano lavoro sarebbe meglio sosttituirli

    Rispondi